salta navigazione

Trentino Sociale.it - I servizi sociali in Trentino
Provincia Autonoma di Trento
carattere » riduci carattere ripristina dimensione iniziale carattere aumenta carattere
Sei qui: Home > News ed Eventi > News > Aziende pubbliche di servizi alla persona: approvate le direttive triennali

Aziende pubbliche di servizi alla persona: approvate le direttive triennali

29/12/2016

Aziende pubbliche di servizi alla persona: approvate le direttive triennali

Approvate oggi, dalla Giunta provinciale, le direttive triennali 2017-2019 alle Aziende pubbliche di servizi alla persona che gestiscono residenze socio-sanitarie.

Le direttive sono state condivise con Upipa che si è resa disponbile, attraverso l'osservatorio permanente di sistema Smart Point a raccogliere annualmente i dati relativi ai costi dei servizi e a fornire al Servizio politiche sanitarie le informazioni aggregate. "Sono stati individuati alcuni limiti e vincoli per le Apsp - è il commento dell'assessore alla salute e politiche sociali Luca Zeni - fra cui l'obbligo di adesione alle proposte dell'Agenzia per gli appalti in merito alle forniture di beni e servizi, ma anche la gestione in forma associata delle procedure per le graduatorie e limiti nell'assunzione di personale amministrativo, nonché l'applicazione della disciplina provinciale in materia di operazioni di indebitamento e la riduzione nel triennio del 50% delle spese di consulenza. L'obiettivo - prosegue Zeni - è la riqualificazione delle spese delle Aziende pubbliche di servizi alla persona, che sul territorio provinciale offrono un servizio indispensabile nell'ambito del welfare di comunità".

Questi i principali contenuti delle direttive:

Razionalizzazione dei processi di acquisto
Le Apsp sono tenute ad aderire alle proposte di aggregazione avanzata dalla Provincia, tramite l'Agenzia provinciale per gli appalti e i contratti, previo confronto con Upipa.

Personale amministrativo
Per le cessazioni di personale amministrativo non si potrà procedere alla loro sostituzione né con personale dipendente, né mediante altre forme contrattuali, eventuali deroghe dovranno essere motivate dall'Apsp e autorizzate dalla Giunta provinciale in caso di personale a tempo indeterminato, dal Servizio competente negli altri casi. E' consentito un reintegro attraverso mobilità tra le Apsp o altri enti pubblici.

Procedure per l'assunzione di personale
Entro marzo 2017 le Apsp appartenenti alla medesima Comunità di Valle dovranno sottoscrivere una convenzione per la gestione in forma associata di procedure per la formazione di graduatorie per l'assunzione delle diverse figure professionali medianti selezioni e concorsi pubblici. Se le Apsp presenti in una Comunità hanno complessivamente una dotazione di posti letto autorizzati inferiore a 100 unità si devono convenzionare con Apsp limitrofe. L'Apsp individuata capofila provvede ad effettuare il concorso e le altre Aziende hanno l'obbligo di attingere dalla graduatoria.

Incarichi di consulenza
Le Apsp nel triennio dovranno ridurre del 50% le spese sostenute per l'affidamento di incarichi di consulenza e collaborazione. Dal limite restano escluse le spese indispensabili purché connesse all'attività istituzionale.

Adesione all'osservatorio
Le Apsp devono aderire all'osservatorio permamente di sistema Smart Point gestito da Upipa e devono trasmettere, entro il 30 giugno, i dati relativi ai costi dei servizi. Entro il 30 settembre di ogni anno Upipa è tenuto a fornire le informazioni secondo uno schema condiviso ed entro il 30 settembre 2017 vanno trasmessi i dati relativi al bilancio 2016.

Operazioni di indebitamento
Qualora le Apsp dovessero ricorrere ad operazioni di indebitamento, sono soggette alla disciplina specifica che prevede una specifica autorizzazione della Giunta provinciale.
(at)

(ultimo aggiornamento: 19/12/2017)

credits | copyright e policy Provincia autonoma di Trento - Servizio politiche sociali 38121 TRENTO (Italy) - Via Gilli, 4 - Centro Nord Tre - tel. +39 0461 493800 - fax 0461 +39 0461 3801 pec: serv.politichesociali@pec.provincia.tn.it C.F. e P.IVA 00337460224