salta navigazione

Trentino Sociale.it - I servizi sociali in Trentino
Provincia Autonoma di Trento
carattere » riduci carattere ripristina dimensione iniziale carattere aumenta carattere
Sei qui: Home > Approfondimenti > Domande frequenti

Domande frequenti

Per l'argomento "Volontariato" sono disponibili anche:

La scheda Tipologie di destinatari "Volontariato"
5 approfondimenti di tipo "Documenti/Pubblicazioni"
1 approfondimento di tipo "Sperimentazione/buona pratica"
7 approfondimenti di tipo "Moduli"
9 approfondimenti di tipo "Normative"
3 approfondimenti di tipo "Link"
7 approfondimenti di tipo "Domande frequenti"
Sono previsti contributi provinciali per l’avvio ed il sostegno di un’associazione di volontariato o di un'associazione di promozione sociale?
Non sono previsti contributi provinciali per la nascita e il sostegno delle attività di un’associazione. Normalmente un gruppo si riunisce attorno ad un bisogno, ad una necessità, per contribuire con le proprie forze ed in via autonoma a risolvere il problema, ovvero per raggiungere lo scopo che il gruppo stesso si è dato.
Eventuali contributi pubblici possono essere previsti in relazione allo sviluppo dell’attività del gruppo e della sua incidenza nel sociale: può accadere che l’ente pubblico abbia interesse, nel perseguimento dei propri compiti istituzionali, a stipulare con le associazioni di volontariato apposite convenzioni, per avvalersi dei servizi svolti dall’associazione stessa a fronte del rimborso delle spese da essa sostenute.

(ultimo aggiornamento: 17/02/2014)

Per l'argomento "Volontariato" (Tipologie di destinatari) sono disponibili altri approfondimenti di tipo Domande frequenti:

<< Torna all'elenco " Domande frequenti"
credits | copyright e policy Provincia autonoma di Trento - Servizio politiche sociali 38121 TRENTO (Italy) - Via Gilli, 4 - Centro Nord Tre - tel. +39 0461 493800 - fax 0461 +39 0461 3801 pec: serv.politichesociali@pec.provincia.tn.it C.F. e P.IVA 00337460224