salta navigazione

Trentino Sociale.it - I servizi sociali in Trentino
Provincia Autonoma di Trento
carattere » riduci carattere ripristina dimensione iniziale carattere aumenta carattere
Sei qui: Home > Servizi alle organizzazioni > Guida ai servizi > Volontariato > Avviso n. 3/16 – P.O.N.“Inclusione”. Bando per proposte progettuali volte all'attivazione dei beneficiari di misure di contrasto alla povertà

Avviso n. 3/16 – P.O.N.“Inclusione”. Bando per proposte progettuali volte all'attivazione dei beneficiari di misure di contrasto alla povertà

Su "Avviso n. 3/16 – P.O.N.“Inclusione”. Bando per proposte progettuali volte all'attivazione dei beneficiari di misure di contrasto alla povertà" vedi anche

News

Contrasto alla povertà, arriva il bando
Avviso n. 3/16 – P.O.N.“Inclusione”. Bando per proposte progettuali volte all'attivazione dei beneficiari di misure di contrasto alla povertà

Il bando disciplina l'assegnazione e l'erogazione di risorse finanziarie per la realizzazione di iniziative di cittadinanza attiva e di progetti utili alla collettività, in ambito culturale, sociale, artistico, ambientale e formativo e di tutela dei beni comuni, da attivare in favore di uno o più componenti i nuclei familiari beneficiari delle misure di contrasto alla povertà nazionali e locali, residenti in Trentino. L'obiettivo è rafforzare gli interventi verso le fasce più deboli della popolazione residente sul territorio provinciale che beneficiano delle misure di contrasto alla povertà nazionali e locali con una progettazione a loro dedicata che favorisca l'inclusione sociale, la conoscenza e l'appartenenza al territorio, l'impegno attivo in funzioni di cura e valorizzazione dei beni comuni e al contempo consenta di sperimentare attività di sostegno e potenziamento delle competenze personali dei destinatari della progettazione spendibili anche nel mondo del lavoro.

I soggetti proponenti ammessi al finanziamento sottoscriveranno con la P.A.T. apposita convenzione per la disciplina dei rapporti giuridici e finanziari afferenti l’attività progettuale.

BANDO PAT 2019 _WORK EXPERIENCE.pdf (238,50 kB)

MODULISTICA PER DOMANDA

Le domande per accedere alle risorse finanziarie vanno presentate dalle O.D.V. e A.P.S., iscritte rispettivamente all'Albo del Volontariato o al Registro delle Associazioni di Promozione Sociale tenuto dalla Provincia, tra il giorno 31 Ottobre 2019 e il giorno 28 novembre 2019 in una delle seguenti modalità:

  1. consegna diretta presso gli uffici della struttura provinciale competente per l’istruttoria (Servizio politiche sociali, via Gilli, n.4 -38121-Trento) entro le ore 12:00 dell’ultimo giorno disponibile ( 28 novembre 2019);
  2. a mezzo posta, unicamente mediante raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata a Provincia autonoma di Trento - Servizio politiche sociali,via Gilli, n.4 -38121-Trento, entro e non oltre il 28 novembre 2019. Ai fini dell’ammissione fa fede la data del timbro dell'ufficio postale accettante;
  3. mediante posta elettronica, all’indirizzo P.E.C. della struttura provinciale competente - serv.politichesociali@pec.provincia.tn.it - entro le ore 24:00 dell’ultimo giorno utile per la presentazione della domanda, nel rispetto delle regole tecniche contenute nel codice dell’Amministrazione digitale e negli atti attuativi del medesimo, con indicazione nell’oggetto:✔ del soggetto Capofila; ✔ denominazione progetto; ✔ la dicitura “Bando P.A.T. 2019 Work-Experience – AVVISO n. 3 - PON Inclusione 2014-2020-”. In caso di utilizzo di una casella di posta elettronica certificata le cui credenziali di accesso siano state rilasciate previa identificazione del titolare (PEC-ID), non è necessaria la sottoscrizione della domanda mentre nel caso in cui l’invio avvenga da PEC (NON PEC-ID) o da casella di posta elettronica non certificata la domanda dovrà essere sottoscritta (con firma digitale oppure autografa).

E' obbligatorio dotarsi di una posta elettronica certificata (PEC): nella domanda o qualora non indicata in tale sede comunicata all’Amministrazione entro e non oltre il termine di 15 giorni dall’adozione del provvedimento del Servizio competente in materia di politiche sociali che ammette a finanziamento le proposte progettuali.

Il progetto deve essere avviato entro e non oltre 30 giorni dalla sottoscrizione della Convenzione di cui all’art. 16 del bando, tutti i progetti finanziati devono concludersi entro e non oltre la data del 30 novembre 2020.

Per informazioni:

Servizio politiche sociali

Ufficio Politiche socio-assistenziali e Welfare

Tel: 0461/3853 – 3815 – 3558 (informazioni generali)

A chi posso rivolgermi?

Per sapere a chi puoi rivolgerti per avere ulteriori informazioni e/o richiedere l'attivazione del servizio, seleziona sulla cartina o nel menù a tendina la tua zona di residenza e fai click sul pulsante "Cerca"

cartina comunita di valle Paganella Giudicarie Val di Sole Cembra Rovereto Trento Aldeno Rotaliana KonigsbergCimone Alto Garda e Ledro Vallagarina Garniga Valle dei Laghi Alta Valsugana e Bernstol Altopiani Cimbri Val di Non Valle di Fiemme Bassa Valsugana Primiero General de Fascia

(ultimo aggiornamento: 31/10/2019)

credits | copyright e policy Provincia autonoma di Trento - Servizio politiche sociali 38121 TRENTO (Italy) - Via Gilli, 4 - Centro Nord Tre - tel. +39 0461 493800 - fax 0461 +39 0461 3801 pec: serv.politichesociali@pec.provincia.tn.it C.F. e P.IVA 00337460224