salta navigazione

Trentino Sociale.it - I servizi sociali in Trentino
Provincia Autonoma di Trento
carattere » riduci carattere ripristina dimensione iniziale carattere aumenta carattere
Sei qui: Home > Servizi alle organizzazioni > Guida ai servizi > Terzo settore > Contributi in conto capitale per immobili > Contributi per l'acquisto, la costruzione, la ricostruzione, il riattamento e il completamento di immobili

Contributi per l'acquisto, la costruzione, la ricostruzione, il riattamento e il completamento di immobili

Su "Contributi per l'acquisto, la costruzione, la ricostruzione, il riattamento e il completamento di immobili" vedi anche

Moduli

domanda contributo per immobili |

Normative

Criteri per acquisto, costruzione, ricostruzione, riattamento e completamento |
Criteri e modalità per la concessione di agevolazioni

Dal 15 giugno al 15 ottobre 2010 sono aperti i termini per la presentazione delle domande di contributo per la concessione di agevolazioni per gli interventi in conto capitale di cui all'art. 36 della legge provinciale 12 luglio 1991, n. 14 "Ordinamento dei servizi socio- assistenziali in provincia di Trento".

Possono presentare domanda di contributo enti pubblici, associazioni, fondazioni, cooperative e altre istituzioni private, dotati di personalità giuridica e aventi tra i propri fini lo svolgimento senza scopi di lucro di attività socio-assistenziali o socio-sanitarie, per l'acquisto, la costruzione, la ricostruzione, il riattamento e il completamento di immobili necessari alla realizzazione degli interventi socio-assistenziali o socio-sanitari.

Sono previste le seguenti misure di agevolazione:
- enti pubblici: 100 % della spesa ammessa;
- istituzioni private, escluse le cooperative sociali di “tipo b)”: 90 % della spesa ammessa;
- cooperative sociali di “tipo b)”: 85 % della spesa ammessa.

Gli interventi saranno inseriti nel Piano di legislatura degli investimenti nel settore dell'assistenza-sezione opere socio- assistenziali e socio-sanitarie, secondo un ordine di priorità stabilito nei criteri approvati con deliberazione della Giunta provinciale n. 1397 dell’11 giugno 2010 che sostituiscono integralmente i precedenti approvati con deliberazione della n. 113 del 4 febbraio 2005 e s.m e si applicano a partire dalla data del provvedimento di approvazione degli stessi.

(ultimo aggiornamento: 19/12/2017)

credits | copyright e policy Provincia autonoma di Trento - Servizio politiche sociali 38121 TRENTO (Italy) - Via Gilli, 4 - Centro Nord Tre - tel. +39 0461 493800 - fax 0461 +39 0461 3801 pec: serv.politichesociali@pec.provincia.tn.it C.F. e P.IVA 00337460224