salta navigazione

Trentino Sociale.it - I servizi sociali in Trentino
Provincia Autonoma di Trento
carattere » riduci carattere ripristina dimensione iniziale carattere aumenta carattere
Sei qui: Home > Servizi ai cittadini > Guida ai servizi > Aiuti economici > Locazione alloggio pubblico a canone sociale

Locazione alloggio pubblico a canone sociale

Su "Locazione alloggio pubblico a canone sociale" vedi anche

Normative

Legge 9 dicembre 1998 n. 431 e s.m.i. |
Decreto del Presidente della Provincia 12 dicembre 2011, n. 17-75/Leg |
Legge provinciale 7 novembre 2005 n. 15 |
Locazione alloggio pubblico a canone sociale

Per favorire il diritto all’abitazione, la normativa provinciale prevede la locazione di alloggi di proprietà o in disponibilità di ITEA S.p.A. o di imprese convenzionate, applicando un canone di affitto sostenibile, ovvero commisurato alla effettiva possibilità del nucleo familiare di far fronte alle spese per l'alloggio.

Approfondimenti

Requisiti Il possesso dei requisiti necessari per l’accesso ai benefici è verificato sia al momento della presentazione della domanda che al momento della comunicazione della disponibilità dell’alloggio.
La mancanza di uno dei requisiti comporta la decadenza dai benefici e l’eventuale esclusione dalla graduatoria. Approfondisci
Domande La domanda di locazione alloggio può essere presentata dal 1° luglio al 30 novembre di ogni anno all'Ente locale. E' soggetta a marca da bollo.
Prima di presentare la domanda, presso l’Ente locale competente per territorio, è necessario ottenere l’attestazione ICEF, relativa alla condizione economico-patrimoniale del nucleo familiare. Approfondisci
Graduatorie Gli enti locali provvedono alla formazione delle graduatorie delle domande redatte con l'attribuzione a ciascuna di esse di un punteggio calcolato secondo quanto previsto dal Regolamento Approfondisci
Verifica annuale I nuclei familiari in locazione di un alloggio di edilizia abitativa pubblica hanno l'obbligo di presentare la documentazione necessaria per la verifica annuale dei requisiti. Approfondisci
L’indicatore della condizione economico-patrimoniale familiare (I.C.E.F.) La Provincia Autonoma di Trento ha previsto l'introduzione, per tutti coloro che richiedono agevolazioni pubbliche, di un’unica metodologia per la valutazione della condizione economica (reddituale e patrimoniale) . Approfondisci

A chi posso rivolgermi?

Per sapere a chi puoi rivolgerti per avere ulteriori informazioni e/o richiedere l'attivazione del servizio, seleziona sulla cartina o nel menù a tendina la tua zona di residenza e fai click sul pulsante "Cerca"

cartina comunita di valle Paganella Giudicarie Val di Sole Cembra Rovereto Trento Aldeno Rotaliana KonigsbergCimone Alto Garda e Ledro Vallagarina Garniga Valle dei Laghi Alta Valsugana e Bernstol Altopiani Cimbri Val di Non Valle di Fiemme Bassa Valsugana Primiero General de Fascia

(ultimo aggiornamento: 19/12/2017)

credits | copyright e policy Provincia autonoma di Trento - Servizio politiche sociali 38121 TRENTO (Italy) - Via Gilli, 4 - Centro Nord Tre - tel. +39 0461 493800 - fax 0461 +39 0461 3801 pec: serv.politichesociali@pec.provincia.tn.it C.F. e P.IVA 00337460224