salta navigazione

Trentino Sociale.it - I servizi sociali in Trentino
Provincia Autonoma di Trento
carattere » riduci carattere ripristina dimensione iniziale carattere aumenta carattere
Sei qui: Home > Servizi ai cittadini > Guida ai servizi > Famiglia > Fruire dei trasporti

Fruire dei trasporti

Su "Fruire dei trasporti" vedi anche

Strumenti online

Area riservata Muoversi

Documenti/Pubblicazioni

Guida a MuoverSI

Moduli

Link

Unione Italiana Ciechi
Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili
Clesius ICEF

Domande frequenti

Cosa è il Servizio Smuoversi? |
A cosa serve la tessera MuoverSi? |
Bisogna recarsi al CAF anche per l’attivazione dei 200 km di ammissione minima? |
Che tariffa viene applicata per coloro che percepiscono l’assegno di cura? |
Il pagamento delle quote per il servizio va sempre fatto a nome dell’utente? |
Posso scegliere qualsiasi vettore? |
La tariffa del Servizio Muoversi è uguale per tutti? |
Tra i vettori accreditati posso scegliere liberamente a chi chiedere il trasporto? |
Se viaggio con altri utenti di MuoverSi ho diritto ad uno sconto? |
Tutti i disabili possono essere ammessi a MuoverSi? |
Si può viaggiare fuori Provincia con il Servizio MuoverSi? |
Cos’è l’accompagnamento supplementare? |
L’utente deve pagare di più per l’accompagnamento supplementare? |
Si potranno chiedere ulteriori chilometri oltre a quelli attribuiti per l’anno in corso? |

Importante è stata l’adozione da parte della Provincia di una politica tariffaria compartecipata, equa e sostenibile, orientata a fornire un servizio di qualità.

Servizi forniti da altri soggetti
Tariffa famiglia per il trasporto alunni Tariffa famiglia per il trasporto alunni La Provincia Autonoma di Trento determina annualmente la tariffa famiglia per il trasporto dei bambini/ragazzi frequentanti le
scuole dell’infanzia, le scuole primarie e secondarie (di primo e secondo grado), centri di formazione professionale, nonché centri socio-educativi.
La tariffa viene calcolata in base alla condizione economico-patrimoniale della famiglia richiedente, secondo il modello provinciale ICEF (Indicatore della Condizione Economica Familiare).
Il trasporto per il terzo figlio (e più) è gratuito così come per le famiglie che beneficiano del minimo vitale.
L’alunno che utilizza servizi speciali per recarsi a scuola deve aver ricevuto la lettera di ammissione al trasporto appositamente
istituito. Il servizio speciale è fruibile da alunni frequentanti fino alla III media, ed è fornito solo per la scuola d’utenza.
Per accedere a questo servizio va fatta apposita richiesta direttamente a scuola entro il febbraio dell’anno scolastico precedente quello in cui si vuole usufruire del servizio. La comunicazione dell’ottenimento del diritto ad usufruire del servizio
di trasporto speciale viene comunicata mediante lettera direttamente alla famiglia del richiedente.
Lo studente che utilizza servizi di linea per recarsi a scuola deve essere in possesso di valida tessera con foto (smart card).
credits | copyright e policy Provincia autonoma di Trento - Servizio politiche sociali 38121 TRENTO (Italy) - Via Gilli, 4 - Centro Nord Tre - tel. +39 0461 493800 - fax 0461 +39 0461 3801 pec: serv.politichesociali@pec.provincia.tn.it C.F. e P.IVA 00337460224