salta navigazione

Trentino Sociale.it - I servizi sociali in Trentino
Provincia Autonoma di Trento
carattere » riduci carattere ripristina dimensione iniziale carattere aumenta carattere
Sei qui: Home > Servizi ai cittadini > Guida ai servizi > Famiglia > Avere agevolazioni o supporto economico

Avere agevolazioni o supporto economico

Gli interventi di sostegno economico sono volti a garantire il soddisfacimento di bisogni sia generali che specifici a favore dei singoli o del nucleo famigliare. Contributi in conto capitale sono invece erogati ad enti pubblici, associazioni, fondazioni, cooperative e altre istituzioni private aventi tra i propri fini lo svolgimento senza scopo di lucro di attività socio-assistenziali

Anticipazione dell'assegno di mantenimento a tutela dei minori Anticipazione dell'assegno di mantenimento a tutela dei minori Erogazione di somme destinate al mantenimento dei minori e non corrisposte dal genitore obbligato nei termini e alle condizioni stabilite dall'autorità giudiziaria.
Assegno per il nucleo familiare Assegno per il nucleo familiare Sussidio rivolto a nuclei familiari composti da cittadini italiani o comunitari, con almeno tre figli di età inferiore ai 18 anni.
Assegno per maternità Assegno per maternità Sussidio a beneficio di madri italiane, comunitarie o extracomunitarie in possesso della carta di soggiorno, che non beneficiano o beneficiano in misura ridotta del trattamento previdenziale dell’indennità di maternità.
Contributo a favore di famiglie o singoli per il mantenimento del soggetto accolto Contributo a favore di famiglie o singoli per il mantenimento del soggetto accolto Contributo erogato a famiglie o singoli per l'accoglienza ed il mantenimento di adulti che non possono essere adeguatamente assistiti nell'ambito della propria famiglia.
Intervento una tantum Intervento una tantum Sussidi “una tantum” che sopperiscono a situazioni di emergenza individuale o familiare e sono erogati in un’unica soluzione. L’entità del sussidio viene stabilita in rapporto alla situazione economica del nucleo familiare.
Prestito sull'onore Prestito sull'onore Prestito in denaro concesso senza interessi a persone e a nuclei familiari in relazione a determinate tipologie di spesa.
Reddito di garanzia Reddito di garanzia erogazione monetaria ad integrazione della condizione economica del nucleo familiare insufficiente rispetto ai bisogni generali della vita
Servizi forniti da altri soggetti
Assegno regionale al nucleo familiare Provvidenza economica a favore di famiglie erogata con fondi della Regione Trentino - Alto Adige.
L'assegno è variabile a seconda della "tipologia di famiglia", del numero dei figli e della condizione economica del nucleo familiare.
L'assegno può essere richiesto da famiglie con due o più figli minorenni o da famiglie con un solo figlio entro il settimo anno di età o con figli disabili anche maggiorenni.
Contributo per la copertura previdenziale dei periodi di assistenza ai figli di età inferiore ai 3 anni, in regime di lavoro part-time Contributo erogato con fondi della Regione Trentino - Alto Adige a sostegno dei versamenti previdenziali volontari relativi a periodi dedicati all'assistenza dei figli durante i quali si riprende o si intraprende un'attività lavorativa a tempo parziale.
Il contributo può essere richiesto da coloro che, avendo svolto attività lavorativa a tempo parziale entro i tre anni di vita del bambino o entro tre anni dalla data del provvedimento di adozione o affidamento, integrano i versamenti previdenziali fino alla concorrenza del 100 per cento di quelli previsti per il contratto a tempo pieno, all’INPS o altro ente previdenziale oppure ad un fondo pensione complementare. Sono esclusi i dipendenti da pubbliche amministrazioni e coloro che sono titolari di pensione diretta.
Contributo regionale per la costituzione di una pensione complementare per le casalinghe Gli interventi sono previsti dalla legge regionale n. 7/1992 come modificata dalla legge regionale n. 1/2005. Quest'ultima norma ha introdotto nuovi requisiti per l'accesso al contributo per la costituzione della pensione di vecchiaia e previsto la concessione di un contributo anche a favore alle persone casalinghe che hanno effettuato versamenti ad un fondo pensioni complementare. Il nuovo regolamento di esecuzione della legge regionale n. 1/2005 ha inoltre previsto la concessione del contributo a favore della persona casalinga, in deroga al requisito della presenza di figli minorenni o di familiari non autosufficienti da assistere, nel caso in cui abbia compiuto cinquantacinque anni.

Mensa scolastica Mensa scolastica Il servizio di mensa scolastica è istituito per i bambini della suola dell’infanzia, per gli alunni della scuola primaria (scuola elementare) e scuola secondaria di primo grado (scuola media) che frequentano attività didattiche pomeridiane.
Questo servizio è assicurato altresì agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado e della formazione professionale che frequentano lezioni pomeridiane, anche attraverso la fornitura di buoni pasto da utilizzare presso le mense e i punti di ristorazione convenzionati.
Ai fini della riduzione della tariffa mensa è necessario presentare la dichiarazione sostitutiva I.C.E.F., attestante la condizione economica della famiglia, e la domanda, da effettuarsi presso i C.A.F. convenzionati.
Tariffa famiglia musei Tariffa famiglia musei Tariffa che offre la possibilità di un ingresso agevolato ai nuclei famigliari per tutte le iniziative temporanee e permanenti organizzate dai musei provinciali.
Con deliberazione n. 299 di data 15 febbraio 2007 la Giunta provinciale ha definito le “Direttive per la configurazione del sistema tariffario dei Musei, enti strumentali della Provincia Autonoma di Trento”.
Tali Direttive hanno introdotto la “tariffa famiglia” che offre la possibilità di un ingresso agevolato ai nuclei familiari per tutte le iniziative temporanee e permanenti; in particolare due adulti accompagnatori di minori pagheranno la tariffa intera di due adulti, mentre un adulto accompagnatore di minori pagherà solamente una tariffa intera.
credits | copyright e policy Provincia autonoma di Trento - Servizio politiche sociali 38121 TRENTO (Italy) - Via Gilli, 4 - Centro Nord Tre - tel. +39 0461 493800 - fax 0461 +39 0461 3801 pec: serv.politichesociali@pec.provincia.tn.it C.F. e P.IVA 00337460224