salta navigazione

Trentino Sociale.it - I servizi sociali in Trentino
Provincia Autonoma di Trento
carattere » riduci carattere ripristina dimensione iniziale carattere aumenta carattere

Sospensione pagamento rate di mutuo agevolato

Su "Sospensione pagamento rate di mutuo agevolato" vedi anche

Moduli

sospensione pagamento rate mutuo agevolato |
I beneficiari di mutuo agevolato, previo consenso della banca mutuante, possono sospendere il pagamento della rata di mutuo allungando il piano di ammortamento (“traslazione” della rata). La sospensione è relativa alla sola quota capitale della rata, quindi il mutuatario è tenuto a pagare l’intera quota interessi della rata sospesa. Infatti, in caso di sospensione del pagamento della rata, il contributo pubblico non è erogato.
La sospensione con traslazione della rata è consentita anche negli anni 2019, 2020 e 2021.


Se i beneficiari di mutuo agevolato sono anche titolari del reddito di garanzia (cioè beneficiari dell’intervento di sostegno economico di cui all’art. 35, comma 2, della L.P. 13/2007), possono presentare domanda di contributo per le spese relative alla sospensione del pagamento della rata di mutuo. Tra le spese rimborsabili rientrano gli interessi maturati sulla rata oggetto di sospensione per il solo periodo in cui si è beneficiari del reddito di garanzia.

N.B. : a partire dal 1° gennaio 2018 il comma 2 dell'articolo 35 della L.P. 13/2007 è abrogato. Pertanto, a partire dalla stessa data, non è possibile presentare domanda di contributo per le spese relative alla sospensione del pagamento della rata di mutuo.

(ultimo aggiornamento: 26/03/2019)

credits | copyright e policy Provincia autonoma di Trento - Servizio politiche sociali 38121 TRENTO (Italy) - Via Gilli, 4 - Centro Nord Tre - tel. +39 0461 493800 - fax 0461 +39 0461 3801 pec: serv.politichesociali@pec.provincia.tn.it C.F. e P.IVA 00337460224