salta navigazione

Trentino Sociale.it - I servizi sociali in Trentino
Provincia Autonoma di Trento
carattere » riduci carattere ripristina dimensione iniziale carattere aumenta carattere

Calcolo del contributo integrativo

Su "Calcolo del contributo integrativo" vedi anche

Normative

Decreto del Presidente della Provincia 12 dicembre 2011, n. 17-75/Leg |
Legge provinciale 7 novembre 2005 n. 15 |
Il contributo viene calcolato tenendo conto del numero di componenti del nucleo familiare e del coefficiente ICEF. Non può eccedere il 50% del canone di locazione, con un limite di € 300,00 mensili.
Il contributo integrativo non spetta se di importo inferiore a € 40 mensili.

Il contributo viene calcolato tenendo conto del numero di componenti del nucleo familiare e del coefficiente ICEF. Non può eccedere il 50% del canone di locazione, con un limite di € 300,00 mensili.

Il contributo integrativo non spetta se di importo inferiore a 40€ mensili.

E' prevista l’interruzione di un anno dopo la concessione del contributo per due periodi consecutivi.

Possono presentare la domanda senza interruzioni:

Il contributo integrativo mensile viene calcolato tenendo conto, da un lato, del numero di componenti del nucleo familiare, dall'altro dal coefficiente ICEF posseduto dal nucleo familiare richiedente.

Per approfondire le modalità di calcolo del contributo integrativo si invita a consultare il Regolamento di esecuzione (Decreto del Presidente della Provincia del 12 dicembre 2011, n. 17-75/Leg) nel riquadro "Normative" qui a fianco.

A titolo esemplificativo si veda la tabella di seguito:

tabella contributo integrativo_2016.pdf (53,22 kB)

(ultimo aggiornamento: 19/12/2017)

credits | copyright e policy Provincia autonoma di Trento - Servizio politiche sociali 38121 TRENTO (Italy) - Via Gilli, 4 - Centro Nord Tre - tel. +39 0461 493800 - fax 0461 +39 0461 3801 pec: serv.politichesociali@pec.provincia.tn.it C.F. e P.IVA 00337460224