salta navigazione

Trentino Sociale.it - I servizi sociali in Trentino
Provincia Autonoma di Trento
carattere » riduci carattere ripristina dimensione iniziale carattere aumenta carattere
Sei qui: Home > Servizi ai cittadini > Guida ai servizi > Anziani > Abitare o disporre di un alloggio adeguato e sicuro > Edilizia abitativa agevolata e "Contributi casa"

Edilizia abitativa agevolata e "Contributi casa"

Su "Edilizia abitativa agevolata e "Contributi casa"" vedi anche

Documenti/Pubblicazioni

Moduli

Piano di ammortamento a tasso fisso per il Piano straordinario 2006/07 e 2008 |
Piano di ammortamento a tasso fisso. Piano straordinario 2010. |
Tasso massimo variabile e fisso -Piani straordinari 2008-2010 e Piano Casa 2015-18 |
Storico tassi di preammortamento |
Piano di ammortamento a tasso variabile - Piano Casa 2015-2018 |
Piano di ammortamento a tasso fisso- Piano Casa 2015-2018 |
Piano di ammortamento a tasso variabile per il Piano straordinario 2008 |
Piano di ammortamento a tasso variabile senza CAP. Piano Straordinario 2010 |
Piano di ammortamento a tasso variabile per il Piano straordinario 2006/07 |
Piano di ammortamento a tasso variabile con CAP. Piano Straordinario 2010 |

Normative

Legge provinciale 15 maggio 2013 n. 9 |
delibera GP n. 1086_2010 |
Deliberazione GP 3998_1993 |
art. 59 LP 19/2009 |
delibera GP n. 1006_2010 |
|
delibera GP n. 1006_2010 - Allegato |
Legge provinciale 13 novembre 1992, n. 21 |

Link

Tasso di tesoreria
Piano Casa 2015-2018 e Impianti allarme-videosorveglianza
BUR legge provinciale 9/2013
Clesius ICEF
Cooperative edilizie
Edilizia abitativa agevolata e "Contributi casa"
Contributi casa giovani coppie e cooperative edilizie

Piano casa 2015-2018 per la concessione di contributi è sospeso a decorrere dall'anno 2017

Approfondimenti

Surrogazione del mutuo agevolato Il mutuo agevolato può essere trasferito ad altra banca, purchè convenzionata con la Provincia Autonoma di Trento
Approfondisci
Sospensione pagamento rate di mutuo agevolato I beneficiari di mutuo agevolato, previo consenso della banca mutuante, possono sospendere il pagamento della rata di mutuo allungando il piano di ammortamento (“traslazione” della rata). La sospensione è relativa alla sola quota capitale della rata, quindi il mutuatario è tenuto a pagare l’intera quota interessi della rata sospesa. Infatti, in caso di sospensione del pagamento della rata, il contributo pubblico non è erogato.
Approfondisci
Variazione dei parametri Euribor e BCE EURIBOR : E' un tasso di riferimento, calcolato giornalmente, che indica il tasso di interesse medio delle transazioni finanziarie in Euro tra le principali banche europee.
BCE : E' il tasso con cui la Banca Centrale Europea concede prestiti alle altre banche. Approfondisci
Storico Variazione dei parametri Euribor e BCE Storico Variazione Euribor e BCE utile per quantificare il tasso di interesse da applicare alla 1^ rata di ammortamento. Approfondisci
Banche convenzionate - Piano Casa 2015-2018 Le Banche convenzionate con la Provincia Autonoma di Trento per l'erogazione di mutui agevolati ai sensi dell'art. 54 della Legge provinciale 22 aprile 2014, n.1, sono le seguenti: Approfondisci
Banche convenzionate - Piano straordinario 2008 e 2010 Per i piani straordinari 2008 e 2010 l'elenco delle banche potrebbe variare a seconda dei convenzionamenti approvati dalle singole Comunità di Valle; si invita pertanto a contattare direttamente l'ente concedente il contributo.(Deliberazione della Giunta provinciale n. 2411 del 22 ottobre 2010).
Le Banche convenzionate con la Provincia Autonoma di Trento sono le seguenti: Approfondisci
Vendita dell'alloggio Informazioni in caso di vendita dell'alloggio e sul diritto di prelazione da parte dell'ITEA Approfondisci
Tasso di riferimento mutui LP 21/92, Piano straord. 2006/07 e anticipazione delle detrazioni fiscali statali E' il tasso massimo che puo' applicare la banca ai mutui che beneficiano delle agevolazioni provinciali previste dalla LP 21/92, e dalla LP. 20/2005 art. 58 (Piano straordinario 2006/07) e dalla LP. 1/2014 art. 54 c. 9 e 10 (anticipazione delle detrazioni fiscali statali per le spese relative a interventi di ristrutturazione e di riqualificazione energetica); il tasso e' determinato mensilmente in base al decreto del Ministero del Tesoro del 21 dicembre 1994.
Per i mutui a tasso variabile e' il tasso applicabile alla prima rata di ammortamento.
Per i mutui a tasso fisso il tasso rimane invariato per tutta la durata del mutuo. Approfondisci

A chi posso rivolgermi?

Per sapere a chi puoi rivolgerti per avere ulteriori informazioni e/o richiedere l'attivazione del servizio, seleziona sulla cartina o nel menù a tendina la tua zona di residenza e fai click sul pulsante "Cerca"

cartina comunita di valle Paganella Giudicarie Val di Sole Cembra Rovereto Trento Aldeno Rotaliana KonigsbergCimone Alto Garda e Ledro Vallagarina Garniga Valle dei Laghi Alta Valsugana e Bernstol Altopiani Cimbri Val di Non Valle di Fiemme Bassa Valsugana Primiero General de Fascia

(ultimo aggiornamento: 14/06/2017)

credits | copyright e policy Provincia autonoma di Trento - Servizio politiche sociali 38121 TRENTO (Italy) - Via Gilli, 4 - Centro Nord Tre - tel. +39 0461 493800 - fax 0461 +39 0461 3801 pec: serv.politichesociali@pec.provincia.tn.it C.F. e P.IVA 00337460224