salta navigazione

Trentino Sociale.it - I servizi sociali in Trentino
Provincia Autonoma di Trento
carattere » riduci carattere ripristina dimensione iniziale carattere aumenta carattere
Sei qui: Home > News ed Eventi > News > Bandi "Fondo regionale a sostegno della famiglia e dell'occupazione"

Bandi "Fondo regionale a sostegno della famiglia e dell'occupazione"

10/11/2017

Bandi "Fondo regionale a sostegno della famiglia e dell'occupazione"

Con deliberazione della Giunta provinciale odierna sono stati approvati due bandi per la presentazione di proposte progettuali da parte delle istituzioni private del terzo settore relativi a: "preparazione del dopo di noi" e "sostegno alla genitorialità"

Le domande possono essere presentate entro il 1° dicembre 2017 alle ore 12.00.

BANDO "DOPO DI NOI"

Supportare progetti territoriali indirizzati alla coabitazione tra persone con disabilità a casa propria o in altri alloggi, anche in affiancamento ad altri conviventi senza disabilità. Obiettivo: costruire nuove modalità di risposta al bisogno, alternative ai classici servizi residenziali per disabili.
Punta a questo il bando approvato dalla Giunta provinciale, su proposta dell'assessore alla salute e politiche sociali Luca Zeni, che mette in campo un finanziamento complessivo pari a 350.000 euro, domande al Servizio politiche sociali provinciale entro il 1° dicembre. "Nei giorni scorsi - spiega l'assessore Zeni - abbiamo approvato un disegno di legge che introduce specifiche disposizioni in favore delle persone con disabilità, rivolto sia alle situazioni nelle quali esse possano ancora contare sul sostegno dei familiari, ovvero 'Durante noi', sia nelle situazioni dove questo sostegno sia venuto, per qualsivoglia motivo, meno, 'Dopo di noi'. Questo bando aggiunge un ulteriore tassello, sempre nella direzione di sviluppare un modello di autonomia relazionale e gestionale capace di garantire alle persone disabili un'elevata qualità della vita, attraverso residenzialità innovative".

deliberazione n. def 1855 2017.pdf (309,83 kB)

BANDO "SOSTEGNO ALLA GENITORIALITA'"

Approvato dalla Giunta provinciale, su proposta dell'assessore alla salute e politiche sociali, Luca Zeni, il bando per la presentazione di proposte progettuali con il compito di sivluppare sul territorio il sostegno alla genitorialità. Tre gli ambiti individuati: coppie e padri fragili, costruzione di reti di famiglia, sportello per famiglie e operatori territoriali: "Sostenere e accompagnare le coppie, in particolare i padri fragili, le famiglie monoparentali, ma anche costruire reti di famiglie dove accogliere, sostenere e supportare i diversi soggetti di un territorio, sensibilizzare e formare le famiglie, le associazioni e gli operatori che, nelle comunità, si occupano di questi temi - spiega l'assessore Zeni -. Solo in questo modo possiamo costruire comunità attive, solidali e responsabili, nelle quali ci si aiuta a vicenda nei momenti di difficoltà, in un'ottica di welfare generativo".
Il bando è rivolto alle organizzazioni del terzo settore che devono obbligatoriamente costituire un partenariato con almeno un soggetto pubblico che opera in questo ambito. Le domande vanno presentate al Servizio politiche sociali provinciale dal 10 novembre al 1° dicembre, Il finanziamento complessivo del finanziamento è di 482.000 euro.

deliberazione n. def 1854 2017.pdf (311,63 kB)

(ultimo aggiornamento: 13/11/2017)

credits | copyright e policy Provincia autonoma di Trento - Servizio politiche sociali 38121 TRENTO (Italy) - Via Gilli, 4 - Centro Nord Tre - tel. +39 0461 493800 - fax 0461 +39 0461 3801 pec: serv.politichesociali@pec.provincia.tn.it C.F. e P.IVA 00337460224